• Dr. Bonacina Cristiano

Denti piccoli e tanta gengiva… E SE SOFFRISSI DI SORRISO GENGIVALE?


Il sorriso gengivale (o gummy smile) è un problema estetico, che viene ignorato da tanti pazienti, ma che potrebbe essere risolto in modo semplice, consentendoti di sorridere come non hai mai fatto. Un sorriso è gengivale quando sorridendo sono visibili le gengive per più di 3 millimetri sopra i denti.


PERCHÈ SI HA UN SORRISO GENGIVALE?

Le cause possono essere molte, in particolare di origine scheletrica, dentale, gengivale e labiale.


Una della cause più frequenti e facilmente risolvibile da un dentista esperto in parodontologia è che le gengive non si sono ritirate abbastanza con la fine della crescita: parliamo in questo caso di Eruzione Passiva Alterata.


Potrebbe suonarti strana questa cosa, ma, se ci pensi bene, quando guardi il sorriso di un bambino, i suoi denti appaiono piccoli e quadrati. (Come ad esempio nel caso del bambino di 6 anni nella foto)



Infatti i denti fuoriescono dalle gengive e mano a mano che il dente esce, le gengive gli si adattano progressivamente.

A volte capita però che non si adattino completamente e alla fine lo coprono in modo eccessivo.


COME FAI A CAPIRE SE SOFFRI DI QUESTO PROBLEMA?


Eccoti i tre segreti che ti aiuteranno a capirlo


1. Prova a sorridere al massimo e guarda quanta gengiva si vede sopra i denti: se si vede più di 2-3 mm di gengiva si può dire che hai un sorriso gengivale

(Per farti capire meglio: devi misurare la distanza tra i colletti dei denti superiori e il labbro superiore, in sostanza le linee rosse che vedi nell'immagine💁🏻)



2. I tuoi denti superiori sembrano piccoli e quadrati

Normalmente i denti davanti devono essere un po' più alti che larghi👍🏻



3. Hai gengive sempre infiammate nonostante spazzoli bene e frequentemente i denti

(Guarda nella foto dove ci sono le frecce nere: nonostante il paziente pulisce bene i denti, continua ad avere le gengive arrossate😡)



In conclusione se almeno 2 punti su 3 sono positivi, È MOLTO PROBABILE CHE TU SOFFRA DI ERUZIONE PASSIVA ALTERATA.



L'ERUZIONE PASSIVA ALTERATA COLPISCE TUTTI I DENTI?

Ogni tanto può riguardare tutti i denti della tua bocca, ma altre volte può interessare solo qualche dente. Tipicamente i pazienti che sono interessati da questo problema su pochi denti sono quelli che mi chiedono di risolvere loro il problema, perché in questi casi le gengive sono disallineate e i denti sembrano avere lunghezze diverse.


Guarda ad esempio queste foto per chiarirti le idee: magari puoi vedere una situazione simile alla tua ;)




Come risolvere questo problema?

Bisogna innanzitutto attendere la fine della crescita (meglio almeno i 20-21 anni) per capire se questo fenomeno si risolve da solo, altrimenti potrebbe essere sufficiente solo un piccolo intervento di chirurgia plastica delle gengive per ridare il massimo dell’estetica al tuo sorriso.


Di seguito puoi vedere casi differenti tra loro, che ho trattato risolvendo il problema delle gengive in eccesso 💁🏻



La cosa molto interessante è che questo intervento è davvero poco invasivo e non causa dolore o gonfiore particolare. Spesso non serve nemmeno prendere antidolorifici e men che meno antibiotici.


Se avete ulteriori dubbi potete inviarmi una e-mail a cristianobonacina@gmail.com o sentire il vostro dentista se esperto in parodontologia.


A presto


Cristiano

Post recenti

Mostra tutti